Prima e ora

Prima il mondo era luogo di chi entra, recita la sua parte ed esce. Ora di chi entra, recita, esce e ritorna: c’è L’eterno ritorno dell’uguale. Questa è la meta raggiunta e tutto il resto ora è contorno, paesaggio, struttura di sostegno e di passaggio. Laborioso è stato illuminare la strada che porta a tale risultato, che prima era buia e sconosciuta, per cui si arrivava per caso e si partiva per ignota destinazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: