Porta d’ingresso e Porta d’uscita

René Magritte, La Réponse Imprévue (1933)

René Magritte, La Réponse Imprévue (1933)

Quando dopo l’arrivo alla fine del giro delle nascite e delle morti mi sono trovato davanti alla Porta d’uscita, essa era chiusa e protetta da un segreto, e non si sarebbe aperta se non veniva svelato. L’ho svelato a rischio della vita e la Porta s’è spalancata. Il segreto era: Porta d’ingresso e Porta d’uscita (vedi Compendio. Il cammino misterioso che attraversa il sonno, l’inconscio, la morte – Parte quarta, capitolo terzo).
In seguito mi son detto tante volte: non era poi un gran segreto, perché tutte le porte o quasi sono così. Si entra in una stanza da una porta e si esce dalla stessa e così da una casa e da ogni altro edificio.
Dunque, tanto travaglio per così poco? No, per quella porta no. Perché è quella che per la stragrande maggioranza degli abitanti di questo mondo è solo ingresso: ingresso con la nascita. O solo uscita: uscita nella morte. Perché è quella che per un numero ancora più grande di essi neppure c’è: non c’è uscita dalla ruota delle nascite e delle morti e quando ci passano vicino non la vedono, sono addormentati o ciechi.
Perché le eccezioni a questo immenso nascondimento non sono più numerose delle dita di una mano: una è Parmenide, che da quella porta è entrato; Anassimandro, che da essa ha visto uscire tutte le cose; Lao-tzu, che ne ha parlato nel Tao Tê Ching; Nietzsche, che ci è passato vicino e l’ha vista chiusa; il Cusano, che l’ha chiamata Porta del Paradiso.
Non era perciò da poco il segreto da svelare, ma io l’ho creduto così per molto tempo, finché non è riapparsa in modo chiaro e distinto nella sua duplice funzione nel giro dell’eterno ritorno dell’uguale.

Giovanna Boraso, Al di là del tempo e dello spazio

Giovanna Boraso, Al di là del tempo e dello spazio

Una Risposta to “Porta d’ingresso e Porta d’uscita”

  1. La Via dell’eterno ritorno, che illuminata e segnalata diventa Eterno ritorno dell’eguale | La via d'uscita dal nichilismo Says:

    […] quelli che avvertono dei pericoli e delle difficoltà, e di come superarle (vedi, per esempio, Porta d’ingresso e Porta d’uscita, e Essere e mondo e ciò che li separa). Si arriva così a compiere il viaggio nella luce del […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: