Reincarnazione ed Eterno ritorno dello stesso

Salvador Dalì, L'enigma senza fine (1938)

Salvador Dalì, L’enigma senza fine (1938)

Giunti alla fine del cammino, appare chiaro cos’è la Via dell’eterno ritorno dello stesso, che all’inizio è stata chiamata Via d’uscita dal nichilismo: è la Via dell’eterno ritorno da cui molti sono tornati perché ricordavano le precedenti vite vissute ma non sapevano come, perché lungo il percorso c’erano la Tenebra, l’Abisso, l’Enigma, gli opposti separati.
Ora tutto ciò è stato affrontato e vinto. Il cammino è diventato un cerchio dove la fine coincide con l’inizio, l’Abisso è stato valicato (vedi Quattromila cinquecento anni dopo – Seconda parte), il segreto
della Porta svelato.
Ora “lo stesso che ritorna” può compiere da solo tutto il cammino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: